Bilance da cucina: come sceglierle? Funzioni e modelli

Bilance da cucina: come sceglierle? Funzioni e modelli

6 maggio 2019 Off Di admin

Le bilance da cucina sono strumenti molto utili per preparare ricette ottime. Servono a dosare la giusta quantità d’ingredienti per realizzare un piatto piuttosto che un altro.
C’è l’errata convinzione di poter procedere a misurare le dosi a occhio, questo però non garantisce che siano rispettate le quantità alla perfezione. Motivo per cui dotarsi di una bilancia da cucina è il sistema ideale per preparare dolci o qualsiasi altro tipo di ricetta si desidera. Si tratta di un vero e proprio alleato ai fornelli che una volta scoperto non si potrà più abbandonare.
I motivi per cui bisognerebbe avvalersi di questo sistema sono molteplici. Innanzitutto la precisione nel dosaggio, inoltre misurare ogni alimento sarà molto più veloce e questo aiuterà a far guadagnare tempo da spendere in altro modo. Per chi segue una dieta poi è fondamentale, soltanto con una bilancia, infatti, si potrà pesare tutto in modo corretto, evitando sovradosaggi.

Come scegliere una bilancia da cucina

Ovviamente sul mercato sono presenti moltissime tipologie di bilance da cucina, per cui per orientarsi al giusto acquisto, bisognerà valutare una serie di caratteristiche che questo strumento deve avere.
Le più semplici sono sicuramente quelle elettroniche, in questo modo si vedrà facilmente il corretto peso senza doversi applicare a capire dove punta l’ago. Poi un’altra funzione che potrà essere molto utile è la misurazione in once, che servirà a non dover fare le conversioni tra le varie unità di misura.
C’è poi la possibilità di trovare modelli con il display colorato, anche questa è una caratteristica utile per chi ha problemi di vista. Un altro criterio per scegliere un modello piuttosto che un altro è il recipiente in cui si devono pesare gli alimenti, questo è preferibile che sia fondo così che non si rischia una fuoriuscita degli alimenti.
Chiaramente tra le varie tipologie di bilance da cucina ci sono quelle più economiche e quelle più care.
Le prime hanno poche funzioni ma non è detto che non siano precise.
Se, invece, si vuole fare un investimento, si potrà optare per qualcosa di più costoso che magari ha anche un design particolare, così che si potrà lasciare esposta in cucina anche come elemento d’arredo. Ne esistono diverse tipologie in acciaio inox che si adattano alle cucine più moderne. Bisogna solo trovare quella che più piace, non perdendo di vista però le funzioni principali. Per una guida approfondita e per la scelta dei  modelli potete consultare il portale http://bilanciadacucina.it che suggerisce i migliori  modelli sul mercato.